La Candidosi non è un problema per Shiitake e Cordyceps

Buonasera, volevo farle una domanda.
Da qualche tempo ho problemi di candida intestinale, a causa di un uso inappropriato di cortisone. Pensa che una cura a base di funghi medicinali potrebbe essere efficace, considerando che la candida stessa è un fungo? In attesa di un suo riscontro, porgo cordiali saluti.
Gentil.mo lettore,
i funghi risultano molto efficaci contro la candida perché rafforzano le difese immunitarie che, nel suo caso, il cortisone ha indebolito. La conseguenza è che il suo organismo non riesce a eliminare il patogeno aggressore, sia esso candida, batterio, virus o altro parassita.
Shiitake e Cordyceps riportano per l’appunto le difese immunitarie alla condizione ottimale. Il ciclo di cura va seguito per 3 mesi, assumendo 2 grammi di ciascun fungo al dì.
A proposito della candida, è importante ricordare altre due cause comuni che ne favoriscono l’insorgenza: gli antibiotici e l’uso “generoso” di zucchero, da cui la candida trae continuo nutrimento. Nel caso degli antibiotici, si sa, i problemi nascono dal fatto che il farmaco elimina in modo indiscriminato gran parte dei batteri, non distinguendo tra quelli “buoni” e quelli patogeni

Cordialmente
dr Walter Ardigò

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato.

Immagine CAPTCHA

*