Come agiscono i funghi

Ogni fungo medicinale produce effetti benefici a molti livelli perché contiene un gran numero di principi attivi che agiscono su organi diversi e riescono a prendersi cura di un discreto numero di patologie. Per spiegare come funziona ogni singolo fungo e semplificare il suo utilizzo ho ritenuto opportuno mettere in rapporto le malattie, non sulla base della suddivisione anatomica come siamo abituati a fare nella medicina convenzionale, bensì sulla base della funzione alterata, utilizzando un approccio più vicino alla medicina tradizionale cinese. Il punto di partenza per comprendere il mio ragionamento, dunque, è rappresentato dallo studio delle funzioni dell’organismo (la fisiologia), ossia le modalità attraverso cui il corpo svolge tutte le sue attività vitali che, a causa di fattori patogeni, progressivamente si alterano (fisiopatologia), dando origine, come accennato, prima alla disfunzione e poi alla malattia. Se adottiamo questo punto di vista, risulta più facile capire perché i Funghi Medicinali sono così efficaci e capaci di entrare in armonia con l’organismo: svolgono un’azione curativa poiché sono in grado di migliorare e spesso risanare la funzione alterata, riportandola alle condizioni presenti prima della malattia.

 

…pizzicando qua e là sul libro “I Funghi Medicinali in 240 malattie: guida alla scelta”
dr Walter Ardigò

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato.

Immagine CAPTCHA

*