I “virus e batteri influenzali”, non superano le difese immunitarie sane.
I funghi curativi, Reishi Cordyceps Agaricus b.(ABM) e Shiitake stimolano le difese immunitarie in modo molto efficace e chi li assume è raro che si ammali di forme influenzali. Danno una prevenzione antinfluenzale molto sicura.

Su duecento persone , che usano i funghi Reishi, Shitake, Agaricus b. o Cordyceps solo due hanno fatto l’influenza. Hanno avuto un decorso breve, con sintomatologia lieve ed una ripresa rapida.
Sono inoltre anche utili nella cura dell’influenza o delle sindromi parainfluenzali, perché anche in caso di influenza accelerano la guarigione.

Aumentano l’efficienza del sistema immunitario, sia di fronte ai patogeni influenzali, virus e batteri, perché aumentano sia le difese antivirali sia le difese antibatteriche. (Ahn, 2000) Le forme influenzali sono causate da : virus influenzali, virus parainfluenzali e batteri. La causa virale o batterica, ha una sua importanza che se interessa tratterò in un prossimo post.

I funghi curativi sono eccellenti perchè :
-aumentano le difese immunitarie sia contro i virus sia contro i batteri
-proteggono e nutrimento i fermenti lattici intestinali
-aumentano l’efficacia del vaccino per chi l’ha fatto 
-aumentano l’efficacia degli antibiotici, in caso di uso

Gli antibiotici :
-sono efficaci solo contro i batteri e non contro i virus
-possono rendere i batteri resistenti agli antibiotici (resistenze farmacologica) 

L’Agaricus b. (ABM) è utile perché potenzia moltissimo le difese immunitarie. Potenzia l’azione dei vaccini in generale, compreso il vaccino antinfluenzale.
Potenzia le difese immunitarie contro tutti gli altri patogeni influenzali. Infatti le forme influenzali, accompagnate da sintomi respiratori, come bronchiti, tonsilliti e focolai polmonari o sintomi gastro-intestinali sono causate o da altri virus, i virus. parainfluenzali o dai batteri. Infatti molti si ammalano anche se hanno fatto il vaccino. 

Il Cordyceps sinesis contiene una proteina (CSAP) che possiede un’efficace azione antimicrobica contro tutti i batteri(Gram-positivi e Gram-negativi), che possono attaccarci (Hu, 2006) 

Il Reishi possiede attività contro i virus influenzali di tipo A, ed anche contro l’HIV.(el-Mekkawy S, 1998)
I virus influenzali di tipo A sono quelli, che causano le influenze più gravi nell’uomo ed uno di essi è il virus della febbre suina (virus A/H1N1), della mancata pandemia dell’anno scorso, che i sintomi comune con quelli della normale influenza.
Il Reishi ha un ampio spettro di attività antibatterica contro i batteri gram-positivi e gram-negativi, che potenzia l’azione dell’antibiotico. E’ anche efficace contro l’Helicobacter pylori, utile nella gastrite.
Grazie per l’attenzione
dr Walter Ardigò 

Bibliografia :
el-Mekkawy S, 1998
Hu Zheng Zhang, 2006
Young-Joon Ahn, et al. 2000

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato.

Immagine CAPTCHA

*