Il Cordyceps ti evita l’influenza

Durante la stazione invernale, come si sa, capita di ammalarsi d’influenza. Esiste però un meraviglioso fungo medicinale, il Cordyceps Sinensis, che può essere uno strumento efficace per prevenirla o curarla in modo nuovo.

PROTOCOLLO INFLUENZA

La Cordicepina inibisce la sintesi del DNA:
  • nella maggior parte dei virus (compresi il virus HIV);
  • dei batteri;
  • nelle cellule tumorali (Holliday 2004; Liu e Zheng, 1993);
Le cellule sane, invece, non sono inibite, perché possiedono un meccanismo che ripara il DNA.
L’influenza si manifesta quando trova difese immunitarie indebolite.
Le disfunzioni intestinali, per esempio, indeboliscono le nostre difese, fino a rendere più vulnerabile l’intero sistema immunitario.

Principali cause di disfunzioni intestinali

  • alimentazione zuccheri, latte e latticini;
  • coliti;
  • tossine, che indeboliscono il fegato, che è un organo chiave anche per le difese immunitario;
  • farmaci;
  • stress emotivi.
Un utilissimo aiuto per l’influenza: Agaricus, Shiitake, Cordyceps

Agaricus, Shiitake, Cordyceps

  • influenza, febbre, mal di gola, bronchiti, otiti, cistiti.
Rafforzano moltissimo le tue difese immunitarie contro virus e batteri.
Shiitake, in particolare:
  • aumenta i fermenti lattici intestinali.
Questi funghi si rivelano insomma un’ottima “prevenzione antinfluenzale”, che permette di ammalarsi più raramente e, in caso di malattia, di guarire con più rapidità e senza prendere antibiotici.
Cordyceps
  • per convalescenza e astenia post influenzale
Cordyceps è il rimedio naturale più indicato per tutte le forme di convalescenza di qualsiasi tipo.
  • sostiene le difese immunitarie anche nelle persone deboli o debilitate da altre malattie;
  • migliora le difese anti-virali e antibatteriche.
Il sistema immunitario dell’intestino è la prima linea di difesa contro le malattie. Nell’intestino, infatti, si trova il 70% del nostro sistema immunitario GALT (Gut Associated Lynphoreticular Tissue).
Bisogna tuttavia ricordare che proprio il nostro intestino è bombardato ogni giorno da ogni sorta di virus, batteri, candide, lieviti e parassiti, che proprio in questa parte del nostro organismo cercano nutrimento.
Il Cordyceps sinensis:
  • aumenta l’attivazione del sistema immunitario intestinale;
  • raddoppia l’attivazione dei macrofagi;
  • raddoppia la produzione di alcune citochine, come GM-CSF e IL-6, che intensificano il sistema immunitario sistemico (Koh et al 2002).
Contrariamente, il prednisone e gli agenti chemioterapici utilizzati nella lotta contro il cancro, come la ciclofosfamide e il 5-FU riducono le difese immunitarie.

Cordialmente
dr Walter Ardigò

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato.

Immagine CAPTCHA

*