Energia psicofisica al Top

nello sport e nella vita

L’Agaricus blazei migliora lo stato di energia psicofisica perché aumenta la produzione di dopamina e di noradrenalina, due mediatori neurologici che agiscono sul sistema nervoso, ma anche sul muscolo e sugli organi principali. Altrettanto importanti e utili sono il Reishi e il Cordyceps, che producono notevoli quantità di energia sana e pulita.
Agaricus, Reishi e Cordyceps sono autorizzati dalle principali federazioni internazionali dello sport, compreso il Cio, il Comitato olimpico internazionale, perché la loro assunzione migliora l’energia psicofisica e le prestazioni degli atleti senza danneggiare l’organismo né alterare il loro metabolismo ma, al contrario, proteggendolo. Il Reishi, per esempio, ha permesso ad alpinisti cinesi di arrivare sul tetto del mondo, la cima dell’Everest, a 8848 metri, senza bombole di ossigeno.

Utile negli stati di esaurimento, di stanchezza cronica e di convalescenza, o anche nelle fasi di lavoro intenso

Un’azione secondaria, ma non meno importante, è quella antiossidante, che rallenta i processi d’invecchiamento. Quando nello sport, ma anche in altre attività, si seguono ritmi intensi (a volte troppo intensi…), si producono radicali liberi. Siccome sono dannosi, dobbiamo proteggere il nostro organismo. Mai fare sport senza prendere funghi curativi o altri antiossidanti.

Cordialmente
dr Walter Ardigò

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato.

Immagine CAPTCHA

*