I funghi sono molto più simili all’uomo delle piante e delle alghe. Queste ultime, infatti, per vivere hanno bisogno di anidride carbonica, acqua e luce, che usano come carburante per produrre energia principalmente sotto forma di carboidrati, e di eliminare l’ossigeno. Al contrario, i funghi, esattamente come l’uomo, per vivere hanno bisogno di ossigeno, non hanno bisogno assoluto di luce ed eliminano anidride carbonica. Inoltre, oltre ai carboidrati, producono proteine, con una complessità e una varietà di sostanze molto maggiore di quella delle piante. Hanno meccanismi biologici molto perfezionati, simili a quelli con cui la natura, con la sua evoluzione, ha equipaggiato l’uomo.

I funghi nei processi vitali, come il funzionamento delle difese immunitarie, la depurazione del fegato e l’eliminazione renale dei liquidi, hanno un’efficienza altissima, paragonabile a quella dell’organismo umano.

Questo spiega perché nella storia le popolazioni hanno usato le piante principalmente per il nutrimento e i funghi per scopi curativi, immunostimolanti, di depurazione profonda e contro le malattie.

…Pizzicando qua e là sul libro “I 4 poteri del Reishi e della Micoterapia” dr Walter Ardigò

 

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato.

Immagine CAPTCHA

*