Le malattie del fegato sono in aumento

i Funghi curativi lo depurano e lo aiutano a guarire

Cara amica, caro amico,
le malattie del fegato sono in costanze aumento nella popolazione, sia in Italia, sia in tutti i principali paesi industrializzati. Mi sembra dunque utile parlarne per capire, da un lato le cause che si nascondono dietro questi numeri preoccupanti, dall’altro per suggerire alcune consigli terapeutici affinché un organo  prezioso e “vitale” come il fegato possa essere aiutato a fronteggiare nemici pericolosi come lo stress e una cattiva alimentazione.

Come mai le malattie del fegato sono in espansione? 


Le malattie del fegato sono in aumento – e anche di difficile soluzione – principalmente per due motivi:
  • anche se  ammalato, spesso il fegato non dà sintomi (se non dopo un certo periodo di tempo).
  • non esistono farmaci chimici per il fegato quando presenta i primi, presunti segnali di disfunzione o di alterazione. Si può intervenire, certo, ma solo nelle forme più gravi di malattia, che si trovano quasi sempre in fase avanzata.
Soffermiamoci però su un dato curioso e interessante: in Europa, certe malattie del fegato – epatiti croniche e fegato grasso (steatosi) – sono quasi 10 volte più frequenti che in Giappone. Come mai? In Giappone, oltre alle differenze che riguardano lo stile di vita e, probabilmente, anche l’attenzione alla salute personale, un fattore in gioco che dobbiamo per forza tenere in considerazione è l’ampio utilizzo dei Funghi curativi:
Negli USA e in Canada, il  7-11% della popolazione deve sottoporsi a una biopsia del fegato (prelievo con ago di cellule del fegato per esame istologico del tessuto).
In Giappone questo accertamento viene prescritto solo nell’1,2% della popolazione.

Cordialmente
dr Walter Ardigò

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato.

Immagine CAPTCHA

*