Il Reishi è un fortissimo alleato del sistema di difesa. Infatti, possiede la rara e preziosa capacità di stimolare le sue componenti e di svolgere sette azioni fondamentali nell’ambito dell’immunità: è immunostimolante, antinfiammatorio, antivirale, antibatterico, antiossidante, antistaminico e antiallergico. Tutto merito delle sue origini.
Il Reishi, come la maggior parte dei funghi e dei batteri, vive in un habitat composto da legno, spesso umido e marcio, a stretto contatto con resti animali e vegetali in decomposizione organica. Per sopravvivere in questo contesto e non soccombere a batteri e germi della putrefazione che pullulano sulla materia vivente che marcisce, ha sviluppato protezioni immunitarie efficacissime, le stesse che è in grado di offrire all’organismo se opportunamente assunto secondo le regole della Micoterapia. In altre parole, le stesse benefiche attività che svolge all’esterno, il Reshi le svolge anche all’interno dell’organismo umano.

Il Reishi è in grado di potenziare entrambi i tipi di risposta immunitaria, agendo in modo “intelligente”.

Favorisce l’avvio della risposta di base, con il coinvolgimento di monociti, neutrofili e cellule naturali killer (NK), specializzate contro i virus e le cellule tumorali, ma soprattutto potenzia il livello pre-infiammatorio, per risolvere l’attacco senza dover arrivare all’infiammazione. Infatti, la stragrande maggioranza delle persone che assumono il Reishi e la Micoterapia generalmente passano la stagione fredda senza ammalarsi di bronchite, faringite e influenza. Il fungo rafforza le difese pre-infiammatorie che in questo modo possono agire molto rapidamente, prima che si formi gonfiore in gola con dolore alla deglutizione. Presidiano bene la gola così che essa non si infiammi, eliminano agevolmente anche le eventuali tossine o i virus che causano la faringite. Laddove serve invece una risposta anticorpale, il fungo aumenta la produzione di anticorpi.

…pizzicando qua e là sul libro “I 4poteri del Reishi e della Micoterapia” dr Walter Ardigò

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato.

Immagine CAPTCHA

*