Integrazione

Terapia convenzionale e Funghi curativi

Terapia Convenzionale


  1. DOLORE: antispastici, anticolinergici, preparati a base di carbone attivato o resine capaci di assorbire il gas contenuto nell’intestino (spesso contro la stitichezza si usano prodotti a base di Lattulosio, perché agisce come zucchero non digeribile. Irrita la mucosa e stimola l’evacuazione ma può esserci, tuttavia, la sovrapproduzione di gas).
  2. STIPSI: adeguata assunzione di liquidi, dieta ricca di fibre alimentari non digeribili, fibre grezze non assorbibili.
  3. DIARREA: farmaci antidiarroici (loperamide e difenossilato).
  4. STRESS: psicoterapia, ansiolitici.
  5. ATTIVITA’ FISICA
  6. FLORA BATTERICA SANA

I PREBIOTICI

I Prebiotici sono sostanze indigeribili, prevalentemente fibrose, che costituiscono il nutrimento della flora batterica sana, utile per il colon.
Si tratta dei Fruttoligosaccaridi, Carboidrati derivati dal Fruttosio, come l’Inulina, gli amidi di frutta e verdura. Ne sono ricchi i cereali, i vegetali, le banane. Anche la Spirulina, un’alga con i suoi mucopolisaccaridi, è utile perché stimola i Lattobacilli.

I PROBIOTICI

Il Lactobacillus rhamnosus GG è uno dei ceppi batterici di probiotici più studiati. Le sue qualità, favorevoli al trattamento delle patologie intestinali, sono ben conosciute. (Alander M., et al., 1999)
La somministrazione di Probiotici (ovvero di diversi ceppi di lattobacilli) non ha effetti tossici tranne una lieve acidosi metabolica limitata ai ceppi produttori di acido D-lattico. È un supplemento sicuro per la salute.

Cordialmente
dr Walter Ardigò

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato.

Immagine CAPTCHA

*