L’Università di Sidney dimostra che 15 erbe medicinali cinesi sono un’efficace prevenzione del diabete

Cara amica, caro amico,
nel 2009 numerose riviste mediche, sia italiane che straniere, ci informarono che un’équipe di ricercatori della Western Sydney University, guidata dalla dottoressa Susanna Grant, dimostrò che una serie di erbe medicinali (circa 15), in uso da millenni nella Medicina cinese, sono efficaci nella prevenire o ritardare l’insorgenza del diabete, una patologia che, come sappiamo, causa malattie cardiovascolari e cecità.
Circa 308 milioni di persone nel mondo presentano iperglicemia, che è l’anticamera del diabete (di tipo1 o 2). Questo dato è in continuo aumento, in modo impressionante nei paesi occidentali e anche in Italia. Negli USA, dal 1990 a oggi, è raddoppiato o forse anche più.
Lo studio evidenziò un abbassamento e normalizzazione della glicemia alta, senza effetti collaterali. Condotto su un campione significativo di 1.391 pazienti, e durato nove mesi, si basò su:
  • il numero dei “pazienti visitati periodicamente”;
  • la durata del periodo di osservazione dei pazienti;
  • sulla randomizzazione: i medici che visitavano i pazienti non erano al corrente del tipo di terapia da loro assunta, per evitare che ciò potesse influenzare i risultati della ricerca.

Cordialmente
dr Walter Ardigò

Bibliografia

Grant SJ, Bensoussan A, Chang D, Kiat H, Klupp NL, Liu JP, LiXChinese herbal medicines for people with impaired glucose tolerance or impaired fasting blood glucose” The Cochrane Database of Systematic Reviews 2009 Issue 4, 7 ott. 2009

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato.

Immagine CAPTCHA

*