La Micoterapia rinvigorisce le cellule sane o malate

È da almeno due decenni che la medicina naturale incontra un interesse sempre maggiore nel mondo della cura della salute e dalla malattia. La Micoterapia, in particolare, si è rivelata, e poi imposta, come una realtà tra le più interessanti. C’è da dire che nel campo della scienza la Micoterapia vanta già un’ottima reputazione, grazie agli studi – ma anche alla semplice curiosità medica e professionale – di migliaia di scienziati, che ne approfondiscono la conoscenza e la apprezzano.
La principale, positiva azione dei funghi curativi consiste nel ripulire e ringiovanire le cellule, sia del fegato, del cervello, dei linfonodi, delle arterie o dell’intestino. Anzi, la maggior parte dei funghi tende a depurare le cellule di tutti gli organi del nostro corpo, cosicché la persona che ne fa uso avverte ben presto un miglioramento delle funzioni fisiologiche generali.
In sostanza, i valori del fegato si stabilizzano, le allergie tendono a scomparire, e anche l’intestino, che non ha mai funzionato a dovere, non dà più preoccupazioni. Milioni di persone nel mondo ricorrono alla Micoterapia e i trend di crescita sono in costante aumento, si parla addirittura del 100% ogni anno.
Il mio impegno è continuare a discutere dell’argomento, illustrando i tanti effetti benefici di questa cura naturale. La speranza, certo, è che sia adottata da un numero sempre maggiore di persone.

Cordialmente
dr Walter Ardigò

Dai una risposta a Cancella risposta

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato.

Immagine CAPTCHA

*