L’alimentazione e lo stress danneggiano l’intestino in modo significativo. L’intestino sembra una vittima, perché subisce gli attacchi portati da due fattori potenti. In effetti lo è, ma solo in parte perché la sua disfunzione diventa causa di molte malattia. Quindi può essere sia vittima sia carnefice. Spesso è coinvolto in patologie di organi lontani.
Non solo. Anche altre malattie della pelle, come l’acne o delle ossa come l’osteoporosi, sono dovute alle tossine o al malassorbimento intestinale. Le scadenti condizioni intestinali causano patologie perché da un lato provocano carenza di minerali, vitamine, anti-ossidanti, e dall’altro producono tossine che progressivamente intossicano i vari organi.
Anche l’intestino può ammalarsi, sviluppando per esempio: colite con stitichezza, intolleranze alimentari e diarrea. La colite si può aggravare in diverticolite e nel morbo di Crohn, nella retto-colite ulcerosa e nei polipi. La celiachia è una malattia auto-immune.

…pizzicando qua e là sul libro: “I 4 poteri del Reishi e della Micoterapia” dr Walter Ardigò

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato.

Immagine CAPTCHA

*