Perché la cura sia efficace, bisogna rispettare lo schema indicato e assumere la posologia corretta: in caso contrario, non si hanno benefici rilevanti. Ma qual’è questa posologia? Occorre assumere due grammi al giorno di ogni fungo: si tratta del dosaggio minimo efficace, al di sotto del quale i risultati sono piuttosto modesti. In realtà, negli studi scientifici, in genere, gli scienziati somministrano quattro – cinque grammi di ogni fungo al giorno. Questo perché cercano di ottenere effetti significativi in tempi brevi, spesso compresi tra uno e tre mesi, in modo da tagliare i costi (le ricerche scientifiche sono molto onerose). Con un dosaggio quotidiano di 2 gr di ciascun fungo – circa la metà di quello usato dagli scienziati – si ottengono gli stessi risultati ma in tempi più lunghi.

… pizzicando qua e là sul libro “I Funghi Medicinali in 240 malattie: Guida alla scelta”

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato.

Immagine CAPTCHA

*