Reishi, Agaricus e Shiitake mettono ko l’ipertiroidismo

non è affascinante ?

DOMANDA

Gentile dottor Ardigò, sono affetta da circa due anni dal morbo di Basedow con esoftalmo, e da qualche tempo mi sono interessata alla micoterapia. Le cure tradizionali (tapazole) hanno garantito qualche miglioramento, ma ho deciso comunque di non sottopormi a boli di cortisone. Potrebbe, per cortesia, farmi sapere quali funghi sono indicati nel mio caso? La ringrazio.

RISPOSTA

Gentil.ma lettrice,
per lei la soluzione più semplice e intuitiva è rappresentata da Reishi, Agaricus e Shiitake.

L’ipertiroidismo il morbo di Basedow

Nel morbo di Basedow l’ipertiroidismo è causato da autoanticorpi che mimano l’azione del TSH stimolando la ghiandola a produrre gli ormoni tiroidei T3 e T4 in quantità eccessive, fuori controllo.

La causa sono gli autoanticorpi ad azione simil-TSH

La presenza di autoanticorpi è da mettere in stretta relazione a difese immunitarie alterate, che la micoterapia, grazie all’azione di funghi come Reishi e Agaricus, è in grado di contrastare. Più complessivamente, portano a riequilibrio della produzione di ormoni T3 e T4.

La medicina ufficiale è scettica

Nelle università non s’insegna che i funghi eliminano le alterazioni del sistema immunitario. Sarebbe però già importante far capire in natura, i funghi, vivono e trasformano il legno, le foglie morte, altri elementi in decomposizione e pullulano di microbi. Per non soccombere di fronte a  questo habitat, i funghi hanno sviluppato difese immunitarie potentissime. Che possono tornare utili anche all’uomo.

Il farmaco Tapazole

Il Tapazole esercita la sua azione attraverso:
  • l’inibizione della produzione di T3 e T4;
  • l’inibizione della produzione degli anticorpi antirecettore TSH.

Il tapazole può causare i seguenti effetti collaterali

  • agranulocitosi e leucopenia, ossia diminuzione delle difese immunitarie. Debolezza delle vie aeree (che possono portare a episodi di febbre o mal di gola).
  • aumento delle transaminasi, con il rischio di far insorgere disfunzione epatica;
  • dermatite, con prurito ed eruzioni cutanee.

Reishi

Ha un’azione cortison-like naturale, svolge dunque anche antinfiammatoria di efficacia pari a quella del cortisone, ma senza alcun effetto collaterale.

Agaricus

Interviene nell’ipertiroidismo riportando la sintesi di ormone tiroideo T3 e T4 alle normali esigenze dell’organismo.

Shiitake


Rafforza moltissimo le difese immunitarie contro virus e batteri. Il sistema immunitario dell’intestino è la prima linea di difesa contro le malattie. Nell’intestino si trova il 70% del nostro sistema immunitario GALT (Gut Associated Lynphoreticular Tissue), la prima linea di difesa contro le malattie. Shiitake svolge due azioni coordinate di risanamento della flora batterica: nutre i fermenti lattici intestinali, cioè la flora batterica sana, ed elimina quella patogena. Questi funghi aiutano inoltre tutto l’organismo nei processi di depurazione e di sostegno generale all’organismo.
Gli effetti di Reishi, Agaricus e Shiitake sono stati documentati negli ultimi trent’anni da numerosi studi, condotti in varie università e centri di ricerca di tutto il mondo e pubblicati su autorevoli riviste scientifiche internazionali. Li sintetizzo:
  • riducono la fatica e incrementano l’energia;
  • migliorano la circolazione sanguigna di cuore, muscolo, cervello e di tutto l’organismo;
  • ripuliscono le pareti arteriose dall’arteriosclerosi;
  • sono un potente immunostimolante naturale;
  • contrastano numerose infezioni e malattie, tra cui Herpes, Epatite A, B e C, HIV;
  • eliminano i sintomi delle allergie, e spesso anche dell’asma;
  • sono potenti epatoprotettori, normalizzano transaminasi elevate;
  • regolano eccesso di colesterolo totale;
  • aiutano nel sovrappeso;
  • regolarizzano l’iperglicemia;
  • ripristinano un’ottima funzionalità intestinale;
  • riducono ansia ,perdita della memoria, nervosismo, insonnia;
  • sono potentissimi antiossidanti;
  • rendono bella la pelle.

Cordialmente
dr Walter Ardigò

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato.

Immagine CAPTCHA

*