Svelate le incredibili proprietà di Cordyceps

anti-età e di aumento dell’energia

Nella Medicina cinese tradizionale, Cordyceps ha una lunga storia di fungo curativo impiegato come tonico del polmone, dei reni e dell’apparato genitale.
Viene usato spesso per aumentare la produzione di spermatozoi, per il trattamento della bronchite cronica, dell’asma e di altre malattie del sistema respiratorio, compreso l’enfisema polmonare.
Cordyceps ha catturato l’attenzione degli occidentali nel 1993, quando la nazionale cinese femminile di atletica – composta da nove atlete – frantumò 9 record mondiali, tra cui il record sui 10.000 metri, abbassato di 42 secondi. Le atlete e l’allenatore attribuirono in parte il successo all’uso di Cordyceps (Steinkraus et a. 1994), assunto sia durante la gara sia durante il periodo di allenamento.
Lou et al. (1986) ha riferito che Cordyceps aumenta la sopravvivenza dei topi mantenuti in ambienti a basso ossigeno, aiutandoli ad assorbirlo meglio, fino al 40% in più.
In studi clinici condotti su pazienti anziani, è stato dimostrato che l’assunzione di Cordyceps ha attenuato il senso di fatica e migliorato alcuni parametri clinici significativi – vertigini, ronzii auricolari (tinnito), perdita di memoria, perdite urinarie di notte (nicturia) e prestazioni sessuali (Cao & Wen, 1993; Zhang et al., 1995)
La Medicina cinese tradizionale ritiene da lungo tempo che Cordyceps ripristini lo Yin e lo Yang (le energie che scorrono nell’organismo, alternandosi giornalmente) e il Jing (l’energia originaria di ciascuno, non rinnovabile).

Cordialmente
dr Walter Ardigò

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato.

Immagine CAPTCHA

*